Alessandro De Curtis

« Ricerca docenti

Settore disciplinare: CODI/21 Pianoforte

de Curtis Alessandro

Nato a Milano nel 1961, ha compiuto gli studi musicali nella sua città con Luciano Bertolini, Eli Perrotta, Ilonka Deckers e successivamente a Parigi con François Joël Thiollier.

Premiato e finalista al Concorso Internazionale G.B. Viotti di Vercelli e al Concorso Internazionale Jeunesses Musicales di Belgrado, ha frequentato masterclass di pianoforte e di musica da camera con György Sándor, György Sebok e Sándor Végh.

Ha debuttato a Milano in Sala Verdi con il Concerto in mi minore di Chopin e l'Orchestra dei Pomeriggi Musicali.

Ha suonato per importanti teatri, società concertistiche e orchestre italiane con programmi dedicati prevalentemente al repertorio solistico: Teatro alla Scala, Auditorium (Concerto di Skrjabin), I Pomeriggi Musicali di Milano, Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, Auditorium Lingotto di Torino, Musica Insieme di Bologna, Amici della Musica di Firenze, di Novara, di Perugia e di Vicenza, Società Barattelli di L'Aquila, Festival di Brescia e Bergamo, Teatro Sociale di Como, Teatro Ponchielli di Cremona, Società del Quartetto di Vercelli, etc.

Ha tenuto recitals in Germania, Francia, Giappone, Lussemburgo e Repubblica Ceca. Ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e con l’Ensemble Novecento e Oltre. Ha eseguito con Ottavia Piccolo e con Giulia Lazzarini l'integrale dei melologhi per voce recitante e pianoforte di Franz Liszt e di Richard Strauss.

Negli anni novanta è tra i primi classificati nei concorsi ministeriali abilitanti al ruolo per l’insegnamento di Pianoforte e di Musica da camera nei Conservatori.

Ha insegnato e ha tenuto numerosi seminari sulla letteratura pianistica nei Conservatori di Como, Verona, Udine, Cagliari, Parma, Brescia, Castelfranco Veneto e Alessandria.

È docente di Pianoforte al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano.

Insegna Letteratura dello strumento per i corsi accademici di Pianoforte del Conservatorio di Milano e dell’ISSM “Gaetano Donizetti” di Bergamo.

È stato rappresentante dei Docenti nel Consiglio di amministrazione, coordinatore di Dipartimento e presidente del Nucleo di valutazione del Conservatorio di Como.

Attualmente è presidente del Nucleo di valutazione del Conservatorio di Milano.