Offerta formativa

Musicoterapia

La musicoterapia, disciplina le cui basi scientifiche sono ormai solide e sono il risultato di rigorosi studi clinici e neuroscientifici, che hanno prodotto significative evidenze di efficacia, agisce con la musica al fine di produrre effetti terapeutico-riabilitativi in ambito preventivo, ma anche e soprattutto in vari ambiti clinici e riabilitativi.

Il Biennio ordinamentale in Teorie e tecniche in musicoterapia costituisce un importante traguardo istituzionale: si tratta di un percorso formativo nel quale convergono aree di studio afferenti all’ambito musicoterapeutico, musicale, psicologico e medico. Il percorso è realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Pavia (per gli ambiti psicologico e medico), che vanta una ormai lunga tradizione formativa in ambito musicoterapeutico, in quanto unico ateneo che propone un Master di I livello in Musicoterapia promosso dal Dipartimento di Sanità Pubblica, Medicina Sperimentale e Forense.

Il Diploma Accademico di secondo livello in Teorie e tecniche in musicoterapia, che prevede anche tirocini in diversi ambiti clinici e di ricerca in convenzione con strutture sanitarie, definisce il profilo del musicoterapeuta quale professionista in grado di operare in contesti sanitari, socio-sanitari, riabilitativi, scolastici e preventivi, all’interno di équipe multidisciplinari.

Come accedere al Biennio ordinamentale in Teorie e tecniche in musicoterapia?
1.      Titolo di studio
I candidati all’ammissione al corso di studio devono essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
a)      Diploma Accademico (almeno di I livello) o diploma del previgente ordinamento, conseguito presso un Conservatorio di musica
b)      Titolo universitario (Laurea, Laurea Magistrale o Specialistica, Laurea Magistrale a ciclo unico o Laurea del previgente ordinamento)

2.      Pre-selezione (23 giugno 2022, ore 9.00)
I candidati in possesso di almeno uno dei suddetti titoli di studio possono iscriversi alla pre-selezione che si compone delle seguenti prove:

A) Per chi possiede un Diploma accademico

1. Colloquio motivazionale

2. Test atto a valutare le conoscenze di base del candidato in ambito psicologico e pedagogico (Esempi)

3. Prova musicale-esecutiva: esecuzione di uno o più brani, per una durata massima di n. 10 minuti, liberamente tratti dal repertorio del proprio strumento o del canto (a cappella o accompagnandosi con uno strumento)

4. Prova pratico-teorica: il candidato sarà chiamato a dimostrare la propria conoscenza dei principali collegamenti armonici (esempio: I - IV - V - I; formule cadenziali principali)

B) Per chi possede una titolo universitario

1. Colloquio motivazionale

2. Test atto a valutare le conoscenze di base del candidato in ambito psicologico e pedagogico (Esempi)

3. Prova musicale-esecutiva: esecuzione di uno o più brani, per una durata massima di n. 10 minuti, liberamente tratti dal repertorio del proprio strumento o del canto (a cappella o accompagnandosi con uno strumento)

4. Prova pratico-teorica: il candidato sarà chiamato a rispondere ritmicamente e melodicamente a una proposta ritmico-melodica proposta dalla Commissione. Inoltre il candidato dovrà improvvisare una melodia semplice su una base armonica proposta dalla Commissione (limitatamente ad accordi principali di tonalità maggiore e/o minore)

I candidati in possesso di ambo i titoli di studio (Diploma accademico e titolo universitario) svolgeranno la prova secondo quanto previsto per i possessori del Diploma accademico.

3.      Corso Propedeutico (da settembre a novembre 2022)
I candidati che supereranno la pre-selezione potranno iscriversi al corso Propedeutico necessario per acquisire i n. 48 CFU/CFA previsti.
Coloro che abbiano frequentato altri percorsi accademici relativi alle discipline oggetto del Corso Propedeutico potranno chiedere l’eventuale riconoscimento dei crediti tramite questo form: https://form.jotform.com/221812342970351

Di seguito si riportano le tasse d'iscrizione al Corso Propedeutico:

N.
Fascia ISEE di appartenenza
Tassa da pagare
0
da € 0,00 a € 22.000,00
€ 0,00
1
 da € 22.000,01 a € 23.000,00
€ 510,00
2
 da € 23.000,01 a € 24.000,00
€ 520,00
3
 da € 24.000,01 a € 25.000,00
€ 540,00
4
 da € 25.000,01 a € 26.000,00
€ 560,00
5
 da € 26.000,01 a € 27.000,00
€ 700,00
6
 da € 27.000,01 a 28.000,00
€ 750,00
7
 da € 28.000,01 a € 29.000,00
€ 840,00
8
 da € 29.000,01 a € 30.000,00
€ 980,00
9
 oltre € 30.000,00
€ 1.000,00

 

4.      Esame di ammissione al biennio (fine novembre 2022)
Al termine del corso Propedeutico i candidati sosterranno l’esame di ammissione, al corso di Diploma accademico di II livello (biennio), con prove teorico-pratiche, in ambito musicale, psicologico, pedagogico e musicoterapeutico.

A) Per chi possiede un Diploma accademico

 

1. Colloquio motivazionale ed esperienziale in cui i candidati dovranno: a) argomentare rispetto al tema dell’inclusione; b) discutere circa argomenti di cultura musicale generale (es. conoscenza dei periodi storici, conoscenza dei principali stili musicali, conoscenza dei principali codici di notazione musicale, ecc.)

2. Test atto a valutare le conoscenze di base del candidato in ambito psicologico e pedagogico (Esempi)

3. Prova musicale-esecutiva: esecuzione di uno o più brani, per una durata massima di n. 10 minuti, liberamente tratti dal repertorio del proprio strumento o del canto (a cappella o accompagnandosi con uno strumento)

4. Prova pratico-teorica: il candidato sarà chiamato a dimostrare adeguata conoscenza degli elementi costituenti il linguaggio musicale (segni dinamici e agogici, tempi semplici e composti, gruppi irregolari, la scrittura sul rigo musicale, intervalli, accordi e loro collegamenti, ecc.) anche in funzione dell’elaborazione estemporanea di una breve improvvisazione con lo strumento o con la voce.

B) Per chi possede una titolo universitario

1. Colloquio motivazionale ed esperienziale in cui i candidati dovranno: a) argomentare rispetto al tema dell’inclusione; b) discutere circa argomenti di cultura musicale generale (es. conoscenza dei periodi storici, conoscenza dei principali stili musicali, conoscenza dei principali codici di notazione musica

3. Test atto a valutare le conoscenze di base del candidato in ambito psicologico e pedagogico (Esempi)

4. Prova teorica: il candidato sarà chiamato a dimostrare la propria conoscenza degli elementi del linguaggio musicale di base: notazione musicale (segni dinamici e agogici, tempi semplici e composti, gruppi irregolari, la scrittura sul rigo musicale, intervalli, accordi, ecc.)

5. Prova pratica: Lettura cantata estemporanea di una semplice melodia (intonata anche in forma di vocalizzo) tratta dal repertorio musicale e lettura ritmica estemporanea di una semplice sequenza ritmica nei principali tempi semplici e composti.

I candidati in possesso di ambo i titoli di studio (Diploma accademico e titolo universitario) svolgeranno la prova secondo quanto previsto per i possessori del Diploma accademico.

Importante: Inizio delle lezioni

Si comunica che le lezioni del corso di Diploma accademico di II livello in Teorie e tecniche in musicoterapia inizierano seocndo il seguente calendario:

  • dal 30 settembre avranno inizio le lezioni del Corso Propedeutico che si terrano nelle giornate di venerdì e sabato (oltre ad alcuni giovedì) fino al 28 gebbaio 2023 (il calendario provvisorio è disponibile nella area download della presente pagina);
  • dal 10 febbraio avranno inizio le lezioni del biennio che si terranno nelle gornate di venerdì e sabato.